Follow:
I SEGRETI DELLA SALUTE

Infuso di ribes nero per depurare l’organismo

Infuso di ribes nero per depurare l’organismo

Infuso di ribes nero per depurare l’organismo

l ribes è un frutto estivo che rientra nella categoria dei frutti di bosco.

Ne esistono tre varietà: ribes rosso, ribes nero (nigrum) e ribes bianco (uva spina).

Il ribes rosso svolge un’azione diuretica, dissetante e blandamente lassativa.

E’ considerato un antinfiammatorio, antistaminico e antiallergico tanto che il suo effetto è assimilabile ad un leggero cortisonico.

Il ribes nero ha  proprietà analoghe mentre le sue foglie sono molto utili per la cura di reumatismi, gotta, calcoli biliari, renella, ipotensione arteriosa e affezioni delle vie respiratorie quali allergie e riniti allergiche e croniche.

Il ribes, sotto forma di macerato glicerico reperibile in farmacia ed erboristeria,  è consigliato quindi in tutti i casi di asma bronchiale, orticaria, riniti e congiuntiviti causate da pollini, infiammazioni, cefalee, astenie, fibromi e cisti ovariche.

La tintura madre, ricavata dalle foglie, è utilissima per drenare e disintossicare l’organismo.

In cosmesi il ribes nero è noto per le sue proprietà emollienti e viene utilizzato per la preparazione di maschere per pelli arrossate ed infiammate.

Il ribes rosso, invece ha proprietà idratanti, nutrienti e tonificanti e viene utilizzato per la preparazione di maschere adatte a tutti i tipi di pelle.

 

Preparazione infuso

Lasciare 50 grammi di foglie fresche o secche di ribes nero in un litro di acqua bollente per 10 minuti.

Filtrare e berne due o tre tazze distribuite nell’arco della giornata.

Questa cura depurativa è consigliata soprattutto nel periodo primaverile e per avere i suoi migliori effetti deve essere protratta per un tempo minimo di venti giorni.

Related Post

Related:

Previous Post Next Post

No Comments

Leave a Reply