Follow:
I SEGRETI DELLA SALUTE

Olio di camomilla per curare le irritazioni della pelle

Olio di camomilla per curare le irritazioni della pelle

Olio di camomilla per curare le irritazioni della pelle

L’olio extravergine di oliva è ricco di vitamina E, betacarotene (provitamina A) e di una serie di sostanze antiossidanti primi fra tutti i composti fenolici.

Ha proprietà nutrienti, emollienti e lenitive.

Favorisce il ricambio cutaneo e conseguentemente è un valido aiuto per contrastare l’invecchiamento della pelle.

Svolge un’azione cicatrizzante sulle ferite in quanto è in grado di riparare e tonificare efficacemente l’epidermide.

Aiuta ad eliminare le tossine ed è in grado di placare irritazioni e pruriti.

Se utilizzato sui capelli, svolge su di essi un potente effetto nutriente e protettivo.

In cosmesi si utilizza per il confezionamento di maschere, creme, latte, balsami e saponi.

E’ consigliabile, al momento dell’acquisto, sceglierlo sempre di derivazione biologica ed estratto tramite spremitura a 

La camomilla ha proprietà lenitive, decongestionanti, addolcenti e calmanti.

E’ considerata un validissimo rimedio naturale per intervenire sulle irritazioni dei tessuti interni ed esterni.

Utilissima nella cura di irritazioni della pelle, dermatiti, acne, ferite, irritazioni del cavo orale, gengiviti, congiuntivite ed infiammazioni del tratto uro-genitale.

Ha un effetto antidolorifico in caso di mal di denti, sciatica, mal di testa, mal di schiena e cervicale grazie alle sue virtù antiflogistiche simili a quelle del cortisone. 

L’olio di camomilla ha un effetto rigenerante, lenitivo, antibatterico e disinfettante.

E’ utile per curare le irritazioni cutanee quali herpes, psoriasi, eczemi, acne e micosi ed è in grado di  favorire la cicatrizzazione di dei piccoli taglietti e delle ferite procurate dagli agenti atmosferici.

 

Ingredienti

-25 g di fiori essiccati di camomilla

-250 g di olio extravergine di oliva bio

 

Preparazione

Mettere in un pentolino i fiori essiccati in 250 g di olio extravergine di oliva e scaldare a bagnomaria su fuoco dolcissimo per 2 ore.

Filtrare spremendo bene i fiori per recuperare tutto ‘olio ed i principi attivi in essi contenuti.

Lasciar raffreddare e versare in flaconcini di vetro colorato dotati di chiusura ermetica precedentemente sterilizzati.

Utilizzare sulla pelle a trattare per effettuare frizioni ed impacchi.

 

Conservazione

Correttamente conservato, al riparo da fonti dirette di luce e di calore, questo olio si mantiene svariati mesi dopo la sua preparazione  o comunque fino alla data di scadenza dell’olio extravergine di oliva di partenza.

 

 

Cura dolcemente la tua pelle con l’aiuto dell’olio di camomilla!

Related Post

Related:

Previous Post Next Post

No Comments

Leave a Reply