Follow:
Rimedi Naturali

I benefici del luppolo

I benefici del luppolo

I benefici del luppolo

Il luppolo è famoso per essere l’ingrediente essenziale nella produzione della birra ma già, prima dell’anno Mille era prevalentemente conosciuto come erba medicinale dalle proprietà depurative e lassative.

Grazie alla sua azione amaro-tonica, questa pianta è utilizzata in tutte le forme di gastrite nervosa in soggetti ipersensibili ed è in grado di contrastare vari tipi di dolori allo stomaco.

Preso prima dei pasti, stimola l’appetito e agisce positivamente cu problemi di atonia, inappetenza e spasmi gastrici.

E’ un ottimo sedativo in caso di angoscia nervosa e agisce da valido calmante nei casi di isterismo e insonnia.

Il luppolo ha proprietà diuretiche e depurative ed è in grado di stimolare la secrezione di latte nelle puerpere.

E’ considerato un antibatterico naturale delle vie urinarie ed p particolarmente indicato in caso di mestruazioni irregolari.

Le foglie di luppolo bollite possono essere utilizzate per effettuare impacchi efficaci contro dolori articolari, reumatismi, edemi e ascessi.

La polvere ottenuta dalla triturazione delle foglie, se utilizzata direttamente  sulla pelle, ha un validissimo effetto cicatrizzante per piaghe e ferite.

In campo cosmetico, per le sue caratteristiche elasticizzanti, ammorbidenti, antipruriginose, purificanti e toniche, il luppolo è un ottimo rimedio naturale per la cura della pelle secca, seborroica, asfittica e flaccida.

Con i suoi coni è possibile preparare bagni calmanti e rilassanti particolarmente adatti per combattere insonnia ed ansia.

E’ importante ricordare che l’assunzione del luppolo è controindicata in presenza di sindromi depressive.

Sarebbe opportuno che, a causa della presenza di follicolina, le donne ne facessero un utilizzo consapevole evitando dosi elevate e periodi di assunzione prolungati.

E’ bene saper che il luppolo sull’uomo ha un effetto leggermente anafrodisiaco.

 

Inappetenza e angoscia nervosa

Assumere 10/20 gocce di tintura madre di luppolo diluite in poca acqua per tre volte al giorno.

 

Insonnia

Assumere 50 gocce di tintura madre diluite in poca acqua alla sera, prima di coricarsi.

 

Dolori gastrici, insonnia e agitazione

Preparare un infuso mettendo 2/3 cucchiaini di coni di luppolo in una tazza di acqua bollente per 15  minuti; filtrare e assumere alla sera prima di coricarsi.

 

Scarsa secrezione di latte

Creare una miscela con 50 g di coni di luppolo, 50 g di galega, 50 g di basilico e 100 g di semi di finocchio.

Mettere 4 cucchiai di miscela in ½ litro di acqua bollente per 15 minuti; filtrare e berne qualche tazzina nell’arco della giornata.

 

Idratante per pelli secche e seborroiche

Preparare un infuso mettendo 60 g di coni di luppolo in un litro di acqua bollente.

Lasciar riposare fino a completo raffreddamento e filtrare.

Utilizzare questo infuso come tonico impacco.

Questo rimedio può essere utilizzato anche contro il cuoio capelluto iperseborroico: impiegarlo, in questo caso, come frizione o per risciacquare dopo i consueti lavaggi.

 

 

 

Related Post

Related:

Previous Post Next Post

No Comments

Leave a Reply