Follow:
I SEGRETI DELLA SALUTE

I benefici del tè alla cannella

I benefici del tè alla cannella

I benefici del tè alla cannella

La cannella è ricca di manganese, ferro e calcio ed ha virtù tonificanti e stimolanti.

E’ un potente disinfettante intestinale e polmonare e per questo risulta essere un prezioso aiuto per aumentare le difese immunitarie in presenza di malattie infettive e debilitanti.

Questa spezia è in grado di ridurre i valori di glicemia, trigliceridi e colesterolo.

Si utilizza per contrastare problemi alla digestione quando questa risulta essere lenta e difficoltosa.

La cannella è consigliata in casi di eccessiva debolezza e affaticamento soprattutto dovuti ai cambi stagionali.

I suoi effetti benefici si riscontrano anche in presenza di raffreddore e mal di gola, diarrea e dissenteria.

Il suo utilizzo è consigliato per ridurre i dolori mestruali.

E’ in grado di favorire la motilità intestinale e l’assunzione delle sostanze nutritive da parte dell’organismo.

Stimola i processi cognitivi e mnemonici e per questo può essere impiegata come ausilio alle terapie per il morbo di Alzheimer.

La sua somministrazione giornaliera riduce i dolori causati dall’artrite.

Tra le molteplici proprietà della cannella c’è anche quella di abbassare gli zuccheri nel sangue e, conseguentemente, ridurre la resistenza dell’insulina responsabile del pericoloso accumulo di grasso lungo il girovita.

Grazie al suo sapore dolce è, inoltre, in grado di ridurre il desiderio di ricorrere spesso a dessert e cioccolato.

 

Preparazione

Per preparare un buon tè alla cannella utilizzare un cucchiaino di polvere o un paio di bastoncini di cannella lasciandoli in infusione in una tazza di acqua bollente per 5/7 minuti.

Questo tè, va assunto un paio di volte al giorno, all’inizio o alla fine di ogni pasto principale soprattutto se non si riesce a tenere a bada lo spasmodico desiderio di “dolcetto” a fine pasto.

Related Post

Related:

Previous Post Next Post

No Comments

Leave a Reply