Follow:
Rimedi Naturali

I benefici della borragine

I benefici della borragine

I benefici della borragine

Di questa preziosa pianta si utilizzano foglie, fiori e sommità.

Ha proprietà diuretiche, sudorifere, antinfiammatorie e risulta essere molto efficace nella cura di reumatismi e artrite.

E’ utilizzata come calmante per la tosse, negli stati influenzali, nelle infiammazioni bronchiali e polmonari, nelle malattie esantematiche, nelle infiammazioni della vescica, nelle nefriti, nei disturbi intestinali e nella foruncolosi.

E’ un ottimo rimedio depurativo del sangue e del fegato.

La borragine è nota anche per essere risolutiva in molte ,malattie della pelle tra cui acne, eczemi ed herpes; svolge un’azione antirughe, elasticizzante,  cicatrizzante e calmante negli stati irritativi.

 

Tosse

Far bollire 20 g di foglie di borragine in un litro d’acqua per un paio di minuti; coprire e lasciar riposare per 20 minuti.

Filtrare e bere il decotto nella quantità di 4/6 tazzine al giorno lontano dai pasti.

 

Infuso diuretico

Far bollire 15 g di foglie di borragine in mezzo litro d’acqua per un paio di minuti; coprire e lasciar riposare per 10 minuti.

Filtrare e bere il decotto nella quantità di un paio di tazze al giorno lontano dai pasti.

In alternativa si possono assumere 15/20 gocce di estratto fluido di borragine sciolte in poca acqua, per due volte al giorno lontano dai pasti.

 

Infuso depurativo per sangue e fegato

Miscelare in parti uguali per un totale di 20 g sommità di borragine, foglie di fumaria, radice di cicoria e foglie o radice di tarassaco; Lasciare in infusione in una tazza di acqua bollente per un quarto d’ora.

Filtrare e bere la mattina a digiuno per un tempo minimo di un mese.

 

Coadiuvante delle cure dimagranti

Far bollire in una tazza di acqua 5 grammi di fiori di borragine; coprire e far riposare qualche minuto.

Filtrare e bere il decotto caldo almeno una volta al giorno lontano dai pasti.

 

Morbillo e malattie esantematiche

Far bollire 20 g tra fiori e foglie di borragine in mezzo litro d’acqua per un paio di minuti; coprire e lasciar riposare per 10 minuti.

Filtrare e berne ¾ tazzine al giorno per limitare il processo eruttivo cutaneo.

Reumatismi e artrite

Far macerare 30 g di sommità fresche di borragine per 6 giorni in un litro di vino bianco.

Filtrare e berne 2 bicchierini al giorno lontano dai pasti.

 

Acne, eczemi, herpes

Mettere un pugno di sommità fiorite fresche in un barattolo di vetro con l’imboccatura larga e pestarle accuratamente.

Versarvi sopra acqua bollente fino a ricoprirle.

Chiudere il barattolo e lasciar macerare per un quarto d’ora; filtrare  e berne il decotto nella quantità di ¾ tazzine al giorno per un tempo minimo di 15/20 giorni.

In erboristeria si trovano le “perle di borragine” contenenti olio da spalmare direttamente sulla pelle da trattare alla sera prima di coricarsi in sostituzione della crema da notte dopo la consueta pulizia giornaliera.

Per i benefici sulla pelle sono anche consigliabili gel e creme a base di borragine facilmente reperibili in erboristerie e negozi specializzati in prodotti biologici.

 

 

 

 

 

 

Related Post

Related:

Previous Post Next Post

No Comments

Leave a Reply