Follow:
Corpo

Macerato oleoso di rosa

Macerato oleoso di rosa

Macerato oleoso di rosa

I petali di rosa sono considerati una potente medicina per combattere le affezioni della pelle quali possono essere irritazioni, acne, brufoli, punti neri, eczemi, scottature e pruriti di origine allergica.

L’olio di mandorle dolci è ricco di vitamina A ed E, ha proprietà emollienti, nutrienti ed idratanti.

E’ molto utile in caso di pelli sensibili, secche ed irritate.

Data la sua delicatezza viene impiegato anche per la cura delle pelli delicatissime dei bambini e dei neonati.

E’ nota anche la sua proprietà di struccante naturale.

Questo olio è uno dei più utilizzato come base per cosmetici naturali  (saponi, creme, latte per il coro, balsami,..) in quanto risulta essere adatto a tutti i tipi di pelle.

L’ olio di carota è un olio molto delicato, adatto a tutti i tipi di pelle.

E’ particolarmente indicato per le pelli molto delicate e disidratate.

Ha la proprietà di ridonare lucentezza all’epidermide secca e spenta e di favorire la comparsa e la persistenza dell’abbronzatura.

Il macerato oleoso che si ottiene con l’utilizzo di questi ingredienti ha proprietà emollienti e rigeneranti e costituisce un eccellente ingrediente nella preparazione di balsami, creme, latte e lozioni.

Si utilizza puro su viso e corpo.

 

Ingredienti

-170 grammi di petali di rosa rossa essiccati

-500 grammi di olio di mandorle dolci

-10 gocce di olio essenziale di carota

 

Preparazione

Disporre metà dei petali di rosa essiccati in un vaso e versarvi sopra l’olio di mandorle dolci.

Mescolare con cura, coprire il vaso con della carta ed esporlo al sole per una settimana.

Agitare il vaso quotidianamente.

Trascorso questo tempo, mettere il vaso a bagnomaria su di una pentola e lasciar riscaldare a fuoco dolce per circa mezz’ora.

Lasciar raffreddare, filtrare e spremere con decisione i petali per estrarne tutto il succo.

Aggiungere l’altra metà dei petali, mescolare coprire di nuovo il vaso ed esporlo al sole per una settimana.

Trascorsa questa ulteriore settimana, mettere di nuovo il vaso a scaldare a bagnomaria per circa un’ora e mezza.

Filtrare , spremere i petali e lasciar raffreddare.

Aggiungere l’olio essenziale di carota e mescolare con cura fino ad ottenere un composto omogeneo.

Versare l’olio ottenuto in bottigliette di vetro colorato dotate di chiusura ermetica precedentemente sterilizzate.

Massaggiare una piccola quantità di olio su viso e corpo all’occorrenza.

 

Conservazione

Questo olio, correttamente conservato, al riparo da fonti dirette di luce e di calore, si conserva per tre-quattro dopo la sua preparazione.

 

 

Related Post

Related:

Previous Post Next Post

No Comments

Leave a Reply